Press the l key to open the language menu.
Skip Main Navigation and go to Content

L’impianto retinico produce una stimolazione che induce una percezione visiva in persone non vedenti.

Sistema di Protesi Retinica Argus® II

Il Sistema di Protesi Retinica Argus® II è anche noto come l’occhio bionico o retina artificiale e ha lo scopo di fornire una stimolazione elettrica della retina per indurre la percezione visiva in soggetti non vedenti. Una mini-videocamera alloggiata negli occhiali del paziente cattura l'immagine. Il video viene inviato a un piccolo computer indossato dal paziente (l'unità di elaborazione video, VPU), dove viene elaborato e trasformato in istruzioni reinviate agli occhiali attraverso un cavo. Queste istruzioni sono trasmesse senza fili ad un'antenna all’interno dell'impianto retinico. I segnali vengono quindi inviati alla matrice di elettrodi, che emette piccoli impulsi elettrici. Questi impulsi bypassano i fotorecettori danneggiati e stimolano le cellule rimanenti della retina, che trasmettono le informazioni visive lungo il nervo ottico fino al cervello, creando la percezione di motivi luminosi. I pazienti imparano a interpretare tali motivi visivi.

Per maggiori informazioni su come l'occhio bionico Argus II consente di vedere: dettagli